copertina

1001: Fotografare i ritratti




1002: La matematica che serve



copertina 1003: L'elettricità statica
come si studia, si governa, si adopera

Se è così difficile togliere la polvere dai dischi, se certe volte si prende la scossa toccando la maniglia di una porta di automobile, se si sente un crepitio nell’indossare una maglietta di seta o nel pettinarsi, tutto ciò si deve all’elettricità statica che si manifesta in forme svariatissime: l’elettricità statica, dovuta al raccogliersi di cariche elettriche ferme, cioè in assenza di corrente elettrica, e la più antica forma di elettricità conosciuta, quella che si manifestava già agli uomini primitivi nell’ambra strofinata e nel fulmine. È assai difficile da studiare e controllare, per la sua multiforme varietà di aspetti: questo libro insegna a costruire un generatore di elettricità statica e a fare esperimenti in questo campo; presenta i principali tipi di generatori elettrostatici, spiega che cosa sono le cariche elettriche, i campi elettrici, l’effetto corona, i condensatori; illustra le varie e curiose applicazioni dell’elettrostatica, come i depuratori e separatori elettrostatici, la verniciatura e i rivestimenti elettrostatici, la stampa elettrostatica, cioè il processo Xerox.




1004: L'uomo sulla Luna

Pubblicato nel 1638 in Inghilterra ed ora proposto in versione italiana, il testo è il primo romanzo fantascientifico della letteratura inglese, dove mito e leggenda si intrecciano, in amalgama fertilissimo, alle straordinarie scoperte deli astronomia moderna iniziata ufficialmente con la pubblicazione del “Sidereus Nuncius” di Galileo nel 1609.
Scritto dal vescovo anglicano Francis Godwin, “L’uomo sulla luna” suscitò grande curiosità al suo apparire, e fu ben presto tradotto in diverse lingue, diventando un punto di riferimento fondamentale per molti futuri racconti di viaggi interplanetari. Suggestiva testimonianza dell’influsso esercitato dalla nuova scienza sull’immaginario secentesco, il romance di Godwin racconta la strana storia di un uomo, lo spagnolo Domingo Gonsales, trasportato in volo sulla luna da uno stormo di oche selvatiche, accompagnando il lettore in un viaggio magico, ma progettato e intrapreso con la garanzia del massimo rigore scientifico, che mantiene ancora intatta tutta la sua capacità di seduzione e comunica ii senso di un’avventura mai veramente compiuta, sempre proiettata al di là del conosciuto, oltre i limiti dell’inattuabile.

copertina



copertina 1005: L'avvernire della scienza



1006: Problems in elementary physics copertina



copertina 1007: Geofisica



1008: Introduzione alla fisica moderna copertina



copertina 1009: Matematica dilettevole e curiosa



1010: Copernico copertina



*

  home page ARAR Biblioteca   E-mail Il Planetario Il Comune di Ravenna