931: Avventure e scoperte nello spazio

Questa è una storia, scritta da tanti astronomi e da persone che amano parlare di stelle, pianeti, spazio, universo... Tutti insieme hanno deciso di raccontarvi che cosa studiano e in che modo cercano di capire il cieLo.
In che modo? Con un’avventura spaziale! Vi troverete a vivere un viaggio nell’universo con Martina Tremenda, per imparare con lei quello che gli astronomi hanno scoperto VE-RA-MEN-TE.
Dopo aver letto abbastanza, in fondo a ogni capitolo troverete giochi e attività, che potrete fare da soli o con i vostri amici, con i genitori o con la vostra classe.
Avventura dopo avventura, sarete astronauti come Martina, in un fantasmagorico viaggio in giro per l’universo. Non sarete soli! Perché con Martina (e con voi) c’è Genio, un super calcolatore brontolone e goloso, pronto a rispondere a tutte le vostre domande: gli astronomi gli hanno inserito tutte le risposte corrette e Genio è un gran chiacchierone sempre pronto a raccontarvi che cosa si muove in cielo.
Martina Tremenda è una ragazzina un po’ birichina e molto curiosa: vuole sempre sapere il perché delle cose, come funziona questo, come è nato quello... cos’è quella stella, come è fatto quel pianeta...
Proprio come voi, si perde col naso all’insù a osservare il cielo notturno e a chiedersi cosa sono tutti quei puntini luminosi, come è nata [a vita sulla Terra e se esiste qualcun altro in giro per lo spazio.




932: Due favole relativistiche

La cosmologia spiegata e raccontata attraverso la geniale tessitura di una “tela”. Ecco, in poche parole, il contenuto dei libro ideato e scritto dall’astrofisico Oriano Spazzoli, suddiviso in due racconti: “Jerry, pilota da corsa” e “Il ragno della Luna”. Un breve saggio che racchiude in due storie apparentemente indipendenti le principali conoscenze scientifiche riguardo allo Spazio-Tempo, in un dialogo incalzante tra le figure di un “giovane ragazzo” ed il “Ragno della Luna”, che somiglia tanto a uno di quei dialoghi tra il “maestro” e l’allievo. Durante un “viaggio orbitale” nello spazio, in queste poche pagine si rivivono diverse conquiste riguardo alla materia ed alla gravitazione da essa prodotta; si fa riferimento con estrema semplicità alla teoria della relatività, seguendo le “geometrie euclidee e non” per imparare insieme, attraverso i ragionamenti di “un ragazzo”, come ci giungono le informazioni dall’intero Universo.

copertina



copertina

933: Professor astro gatto e le frontiere dello spazio

Il Professor Astro è il gatto più intelligente del vicolo. Tanto intelligente che ha una laurea per ogni disciplina esistente! Tra le sue specializzazioni preferite, c’è quella sullo spazio.
“Professor Astro Gatto e le Frontiere dello Spazio” vi dirà tutto quel che c’è da sapere sulla nostra stella, il pianeta dove abitiamo, il sistema solare, la nostra galassia e l’Universo. C’è proprio tutto. Il professore è un felino precisino!




934: SkyAtlas 2000.0 copertina



copertina

935: The binary stars - Le stelle doppie

Originariamente pubblicato nel 1918 e completamente rivisto nel 1935, questo libro è ancora una "bibbia" nel campo dell'astronomia delle stelle a doppie. Il suo autore, direttore dell’Osservatorio Lick, è riconosciuto come il padre del moderno studio di sistemi stellari binari e, in questo libro, egli riassume i risultati di secoli di ricerca, di cui quaranta anni del suo lavoro, e i metodi di osservazione e di calcolo orbitale che sono stati sviluppati.
Il libro inizia con una parte storica in due parti, che copre varie fasi della scoperta e l'interpretazione di stelle binarie e valuta il lavoro di molti dei maggiori ricercatori. Seguono i capitoli sui metodi di osservazione per le stelle binarie visuali; l'orbita di una stella binaria visuale; la velocità radiale di una stella (scritto dal Dr. J. H. Moore della University of California); l'orbita di una stella binaria spettroscopica; stelle binarie ad eclisse; le note orbite delle stelle binarie; alcune stelle binarie di particolare interesse: Alpha Centauri, Sirius, Krueger 60, 61 Cygni, Delta Equulei, Capella, Algol, e altri; e l'origine di stelle binarie. Ogni capitolo si conclude con una bibliografia. Il professor Kent ha anche rivisto e corretto il testo.
Ora, più che mai, questo libro è un ineguagliabile fonte di informazioni sui metodi di studio e come una sintesi approfondita del materiale essenziale stella binaria.




936: La misura dell'Universo

L’attuale concezione dell’Universo quale ci viene proposta non solo dall’astronomia ma dalla teoria della relatività e da altre discipline, rappresenta una delle immagini più appassionanti che la scienza odierna ci offre. Dai tempi in cui l’uomo si riteneva al centro di un cosmo geometricamente definito, riducibile a misura umana, siamo pervenuti alle teorie odierne e alla serie di ipotesi vertiginose su di un Universo dalle inimmaginabili dimensioni, dinamicamente aperto ad una espansione continua.
Questo libro non si occupa specificamente delle teorie sulla origine, la natura e il futuro dei nostro Universo: spiega invece al lettore in termini piani, concreti e comprensibili, tutti i metodi che sono stati elaborati per esplorare e misurare l’Universo, i ragionamenti seguiti nell’interpretare i risultati delle osservazioni, le ipotesi da cui i ragionamenti sono partiti e il modo in cui sono state convalidate.
È la storia, romanzesca ed esatta ad un tempo, di una serie di scoperte che hanno messo l’uomo in grado di dare una misura allo smisuratamente grande.

copertina




copertina

937: L'universo

Esiste la vita dappertutto nell’universo, ed in particolare sui pianeti dei nostro sistema solare?
Nel libro gli autori tentano di dare a questa domanda una risposta basata sui dati più recenti delle scienze naturali.
Gli autori hanno discusso fra loro a fondo ogni parte del libro: però, mentre essi hanno curato insieme la stesura deli introduzione e del capitolo conclusivo, Oparin ha scritto di suo pugno il primo capitolo, e Fesenkov tutti i rimanenti.




938: L'aeroplano

Questo libretto si propone di divulgare la materia aviatoria essenziale, in termini concettualmente esatti ed in forma elementare così da renderla chiara e accessibile a tutti.
La massima cura è stata posta nella scelta e nella trattazione degli argomenti di carattere storico, tecnico e descrittivo avendo particolare riguardo per la spiegazione dei concetti e dei principi fondamentali dell’aerotecnica, in modo da fornire una conoscenza precisa, sintetica ma completa, delle macchine aeree nella loro consistenza e nelle loro possibilità.
Si è inteso in breve far cosa utile per avvicinare all’aviazione attraverso una divulgazione che vuoi essere efficace nella sua modesta mole la gran massa di coloro che conoscono notizie soltanto generiche, e spesso confuse ed errate, di questa importantissima attività dei mondo moderno.
Infine la pubblicazione non potrà non riuscire giovevole a chi già si occupa, per posizione o per mestiere, di cose aviatorie, e specialmente agli allievi delle Scuole Aeronautiche di ogni tipo e grado, a integrazione o a introduzione di altri testi particolari più specializzati o più elevati.

copertina



copertina

939: Artificial Satellite Observing -L’osservazione dei satelliti artificiali

Quando sono stati lanciati i primi Sputnik e dopo i primi voli con equipaggio molti milioni di persone hanno osservato questi oggetti che viaggiano silenziosamente attraverso il cielo. Alcune persone erano talmente affascinate che sono diventati osservatori dei cieli e ora sono esperti osservatori satellitari.
Oggi, lanci sono così frequenti che normalmente non sono segnalati dalla stampa (a meno che qualcosa vada storto) ed è molto difficile convincere chi non lo sapesse che è possibile vedere diversi oggetti abbastanza luminosi in qualsiasi sera. Se un satellite si vede, la reazione naturale è quella di chiedersi: «'Quando passerà di nuovo?» o «Qual è il suo scopo?».
Questo libro cerca di rispondere a tali domande, e per soddisfare le esigenze del lettore che vuole un qualcosa tra i libri popolari e le pubblicazioni specializzate. Gli argomenti sono trattati da esperti e fornisce in un unico volume una buona conoscenza di base della teoria, dei problemi pratici connessi con il lancio e il monitoraggio dei satelliti. Anche se il libro è principalmente orientato a tecniche di osservazione per dilettanti; è inserito un capitolo per spiegare i metodi impiegati da professionisti che utilizzano apparecchiature elaborate e costose.




940: Amaldi: intervista sulla materia dal nucleo alle galassie

Un panorama avvincente della scienza contemporanea, tracciato con la rigorosa competenza dei ricercatore amico di Fermi, Pontecorvo, Majorana, ed esposto con la chiarezza dei maestro di tante generazioni di giovani.
Attraverso le sollecitazioni di Piero Angela, il maggiore fisico italiano risponde anche a quesiti di grande attualità: com’è nato l’Universo, cos’
è l’antimateria, se possono esistere intelligenze extraterrestri, la neutralità della scienza, necessità e rischi delle centrali nucleari.

copertina



*

  home page ARAR Biblioteca   E-mail Il Planetario Il Comune di Ravenna