871: Polvere di stelle. Pianeti, stelle, galassie

De Agostini pubblica una straordinaria guida, un viaggio “cartografico” tra i misteri dell’Universo. Sfogliando le pagine di questo volume si potrebbe parlare di “suggestione estetica dello spazio” con gallerie fotografiche di forte impatto visivo, in gran parte rilasciate dalla NASA per scoprire le stelle, la conformazione dei pianeti, le mappe delle costellazioni, i fenomeni celesti e le esplorazioni spaziali. Alle immagini si aggiungono le pagine enciclopediche descrittive del Sistema Solare e degli sviluppi tecnologici tutt’ora in corso per scandagliare gli spazi extragalattici.
La logica è quella di ristrutturare le sezioni aprendo con immagini emotive che facciano scattare l’interesse e la curiosità. Per il lettore, sia piccolo che adulto, sarà stimolante guardare le descrizioni e gli scatti particolari nelle immagini NASA. Al termine di ogni sezione, un’opportuna trattazione enciclopedica illustrerà in modo sintetico ma preciso, aggiornato e con registro divulgativo i principali argomenti.
Un approccio visuale di grande impatto e una sezione enciclopedica moderna per un’opera originale sull’universo e i tanti temi legati all’astronomia, perché l’esplorazione dell’ignoto non può prescindere dall’esistenza di sempre nuove frontiere, che l’uomo potrà superare solo traducendo in scienza e tecnica le sue migliori intuizioni. "Sulle orme di…"la nuovissima collana De Agostini.




872: La falsa scienza
Invenzioni folli, frodi e medicine miracolose dalla metà del Settecento a oggi

Radiazioni misteriose, extraterrestri, reperti archeologici rivoluzionari, dispositivi elettronici fantascientifici, macchine che controllano il clima e che fanno rivivere il passato… sono solo alcune delle scoperte e delle invenzioni che avrebbero potuto modificare radicalmente la nostra vita, se solo fossero state reali. Il libro analizza con rigore storico una serie di false scoperte scientifiche, immaginando cosa sarebbe successo se fossero state vere. Un viaggio originale, insolito e intrigante all’interno della scienza che mostra aspetti poco noti della ricerca e dei ricercatori.
Compulsivi della fanta-archeologia che giurano, come Alan Sorrenti: noi siamo figli delle stelle; assertori del pensiero positivista che, più o meno verso l’ora delle streghe, si trasformano in indefessi praticoni dello spiritismo; docenti di fisica che alla faccia del curriculum vitae sdoganano la scientificità del dogma trinitario. E ancora, per insistere col bestiario degli scienziati-pazzi: chi si lancia in ardimentosi esperimenti spazio-temporali, chi crede nell’ESP, chi nell’energia psichica, chi nella memoria dell’acqua, chi nella risurrezione dei morti, chi nei rimedi miracolosi per la cura del cancro. Quando la scienza diventa panzana, salvando la capra del sapere e i cavoli della fantasia, in buona o mala fede, dibattendosi tra intuizioni borderline (il cronovisore, il raggio della morte), furfanterie studiate a tavolino (vedi il 100% delle sedute medianiche), trovate taumaturgiche, sul crinale schizofrenico della tesi rigorosa (ma quando mai!) e dell’implausibilità più assoluta.

copertina



copertina

873: Romagna 2011
Ricerca di aspetti inediti di storia postale, di numismatica, di cartofilia di Ravenna e della sua provincia. Contributo per i 150anni della Unità di Italia

Anche in questo decimo volume proseguono i risultati delle ricerche su studi storici, filatelici, numismatici, cartoline che hanno interessato il nostro territorio, la città, la Provincia, la Regione e su altri studi d’interesse generale.
Spero che questo libro serva a stimolare chi avrà la pazienza e la costanza di interessarsi più completamente alla ricerca e allo studio del nostro territorio. Da alcuni anni vi è l’esigenza diffusamente avvertita di studiare e ricercare negli archivi i documenti e i segni che il passato della storia ci ha lasciato. Anche in quest’occasione il personale della biblioteca Classense e dell’Archivio di Stato è sempre stato disponibile a soddisfare le richieste degli autori. [Giorgio Piccino]




874: Ottica

Il libro, fra i testi del corso di fisica sperimentale all'unoversità di Padova nel 1952, tratta dell'ottica, materia così determinate e importante per gli astrofili osservatori.
La nozione che la luce si propaga secondo rette uscenti dai punti dei corpi luminosi o illuminati è legata ad un complesso di esperienze comuni. Fondamentale al riguardo è il processo di formazione delle ombre.
Il testo composto in un linguaggio semplice e fluente, pur con la necessaria presenza di formule, è suddiviso nei capitoli: propagazione della luce, fotometria, emissione e assorbimento delle radiazioni, Strumenti ottici, interferenza, diffrazione, polarizzazione.

copertina



copertina

875: Isaac Newton, la vita e l'opera

Questa breve biografia di Newton è frutto delle ricerche che l'autore ha potuto condurre in qualità di direttore del Comitato cui la Royal Society ha affidato l'incarico di pubblicare la corrispondenza di Newton.
L'autore rievoca le vicende che hanno condotto Newton alle sue grandi scoperte e suggerisce i cambiamenti che ne sono derivati nella visione che gli uomini hanno dell'universo.
Seguendo in ordine cronologico gli avvenimenti della vita di Newton, tutta quasi interamente dedicata alla ricerca e al lavoro, l'autore cerca contemporaneamente di illuminare la personalità enigmatica dello scienziato.
Un capitolo finale è dedicato particolarmente alla personalità dell'uomo Newton e cerca di ricostruire per quanto è possibile le attività e gli interessi che stanno dietro alle opere pubblicate e che Newton ha voluto mantenere segreti.




876: Acceleratori di particelle
macchine della fisica nucleare

Questo libro si propone di spiegare agli studenti e ai profani appassionati di scienza, in linguaggio chiaro, ma tecnicamente rigoroso, gli scopi e il funzionamento delle favolose macchine della fisica moderna.
Si ripercorre la storia degli acceleratori di particelle, dal tubo generatore di raggi X fino alle gigantesche macchine d'oggi; si raccontano schematicamente i principi di funzionamento, i problemi scientifici affrontati da ciascuna di queste macchine, le innovazioni concettuali e tecniche introdotte nella progettazione dei più recenti
acceleratori.
Tra le macchine passate in rassegna sono le macchine Cockroft-Walton, i gcneratori di Van de Graaff, gli acceleratori lineari, i ciclotroni, il betatrone, diversi tipi di sincrotroni.
Termina il libro un accenno alle ricerche in corso e ai problemi che si dovranno affrontare nel prossimo futuro, nonché ai formidabili. acceleratori funzionanti negli spazi cosmici.

copertina



copertina

877: Elettronica quantica
transistor, maser, laser

Le idee della teoria dei quanti, che così profonde novità hanno portato nel mondo della fisica, sono all'origine anche di una fondamentale svolta, scientifica e tecnologica insieme, che ha portato a una nuova fase dell'elettronica a cui dobbiamo tra l'altro le moderne macchine calcolatrici elettroniche, la strumentazione per i satelliti artificiali e le astronavi, nonché le radioline e i televisori portatili.
L'autore spiega in questo libro che cosa sono e come funzionano apparecchi nuovissimi, i cui nomi misteriosi si incontrano sempre più spesso sulle pagine dei giornali, come il maser e il laser, e gli ormai, quasi familiari dispositivi a semiconduttori, come i diodi, i transistor, le batterie solari; accenna anche ad alcune delle più stupefacenti applicazioni, come gli ologrammi.
La trattazione è semplice: si presuppongono conoscenze elementari di fisica e nei due primi capitoli si introducono le poche nozioni indispensabili sui quanti, sulle comunicazioni, sull'amplificazione e sul rumore.




878: Il cuore dell'atomo
struttura del nucleo atomico

Solo nella sua fase più recente la fisica moderna è giunta a portare la sua indagine oltre la soglia del nucleo atomico.
Questo libro è un'introduzione alle nostre attuali conoscenze sul nucleo, alle tecniche sperimentali che servono a sondarne l'intima struttura, alle particelle che lo compongono e al modo in cui i nuclei si costruiscono e si disgregano, fino ai fenomeni nucleari che si svolgono sulla Terra e nelle stelle.
Lo studio del nucleo atomico è però assai più di un capitolo della fisica: a tutti è nota l'importanza benefica o malefica dell'energia nucleare.
Oltreché «cuore dell'atomo » il nueleo è un po' il « cuore » di tutto l'universo, la fonte ultima di tutta l'energia, e la materia.

copertina



copertina

879: La coltivazione dei cristalli
metodi e ricette

I cristalli sono certamente tra i piú affascinanti oggetti di studio e sono ben noti anche agli scienziati dilettanti.
Ma questo libro è qualcosa di molto diverso da un trattato di cristallografia: dopo una breve premessa che spiega sommariamente come si formano i cristalli in natura, questo libro insegna a seminare e far crescere cristalli a casa propria.
Si dà anche una dozzina di « ricette », facili da mettere in pratica, con le quali chiunque può veder nascere i principali tipi di cristalli.




880: Galileo Galilei

Questo volume, che ha conosciuto anche all'estero - con molte traduzioni - un vivo successo (ricordiamo in particolare l'edizione americana con prefazione di Giorgio de Santillana), intende rivolgersi a tutte le persone che oggi sentono il bisogno di un contatto vivo e diretto con l'opera galileiana. Le frequenti citazioni mirano a far scaturire dalle parole stesse di Galileo la linea che ci deve guidare nella valutazione delle molte interpretazioni che sono state avanzate dai più autorevoli studiosi del suo pensiero, e che qui vengono obiettivamente discusse.
Ma Geymonat non è attratto soltanto dai problemi scientifici e filosofici del grande pisano; ciò che lo interessa è anche la tenacissima, sventurata battaglia “politico-culturale” condotta da Galileo per far valere i diritti della ragione nella società del suo tempo; una lotta decisiva per la storia del mondo moderno, anche se in essa vennero commessi non pochi errori da entrambe le parti. Geymonat non se li nasconde, ma cerca di spiegarli, di partire da essi per penetrare piú a fondo la personalità di Galileo.

copertina



*

  home page ARAR Biblioteca   E-mail Il Planetario Il Comune di Ravenna