copertina

151:UAI astronomia: almanacco 1994

È questa la quindicesima edizione dell’Almanacco dell’Unione Astrofili Italiani che intende, come sempre, soddisfare le esigenze dell’astrofilo osservatore, del divulgatore e del semplice curioso del cielo che da poco si è avvicinato all’Astronomia.
Pertanto, oltre alle effemeridi sotto forma di tabulati, si troveranno numerosi grafici che riprendono i dati delle tabelle stesse rendendole così di più immediata lettura.
Per chi vuole seguire le più spettacolari configurazioni di Luna, pianeti e stelle, sono stati preparati numerosi disegni che mostrano l’aspetto del cielo in tali occasioni.
Nell’edizione 1994 è stato dato ampio spazio al programma osservativo della Sezione Stelle Variabili.
[Roberto Bizzotto]




152: Dizionario enciclopedico di astronomia

Questo testo è particolarmente indicato non solo per lo specifico operatore, o per chi desidera conoscere i concetti principali della materia, ma anche per l’ambiente scolastico ove può essere di ausilio uno strumento didattico connotato da una vastità di argomenti, espressi tutti con una metodologia comune.
Il metodo di organizzazione delle informazioni ha potuto tra l’altro beneficiare di tecniche basate sull’uso del computer, proprio al fine di facilitare gli aggiornamenti, spesso rapidi in molti dei campi indagati, e di permettere il controllo automatico di coerenza e consistenza dell’intero sistema dei rinvii, che à fondamentale per l’uso proficuo di un qualsiasi dizionario enciclopedico.
Il volume è curato da un esperto, così da fornire una sintesi tra esperienza operativa e tessuto teorico, didattico e metodologico che sarà apprezzato sia dall’utente professionale sia dall’ambiente scolastico.




copertina

153: Pianeta Marte

Da quando Schiaparelli, nel 1877, osservò su Marte i supposti canali, che si pensarono fossero artificiali e perciò opera di esseri intelligenti, il pianeta rosso (com’è chiamato Marte per il suo colore) è diventata la sede preferenziale di esseri extraterrestri.
Ormai, marziano ha preso il significato generale di abitante di un altro pianeta. Oggi che alcune sonde si sono posate su Marte, sappiamo che è motto improbabile che su Marte esista la vita. Ma forse esistette e la perdita dell’atmosfera ha estinto i veri marziani, che comunque non erano ometti verdi ma, al massimo, esseri unicellulari. Comunque sia, Marte è l’unico pianeta del sistema solare, oltre ovviamente la Terra, che presenti condizioni non incompatibili con la vita. La sua prossima esplorazione potrà darci straordinarie informazioni.
Questo libro è un completo manuale sul pianeta rosso e ci conduce in anteprima sulla sua superficie su cui l’uomo sbarcherà nei primi decenni del prossimo secolo.




154: Il libro completo dell’astrologia cinese

Il volume si presenta come l’autentico e solo punto di riferimento, a livello europeo, per quanti desiderino conoscere e approfondire sia sul piano pratico sia sul piano culturale lo studio dell’astrologia cinese.
Una prima parte prende in esame la formulazione stessa dell’astrologia, basata sull’osservazione astronomica in Cina; una sezione dedicata allo sviluppo storico di questa scienza introduce poi la parte del libro dedicata alla divinazione, o metodo per interpretare i presagi.
Largo spazio è lasciato inoltre alla traduzione di brani tratti da opere scritte nel periodo aureo dell’astrologia cinese (corrispondente all’epoca delle dinastie Chou e Han), allo scopo di evidenziare quella che era l’astrologia in Cina prima dell’influenza del mondo occidentale e di permettere al lettore di penetrare a fondo nella mentalità cinese.
Nessun riassunto o sommario di queste opere, infatti, per quanto ampiamente commentato e interpretato, vale l’esperienza di un contatto diretto con testi. fino ad oggi inediti, perché mai tradotti, o disponibili solo in rari esemplari presso biblioteche specializzate.

copertina



copertina 155:Il sistema solare



156: Coelum - annata 1974 - vol.XLII copertina



copertina 157: Coelum - annata 1978 - vol.XLVI



158: L'Astronomia - annata 1986 copertina



copertina 159: L'Astronomia - annata 1992



160: Annuario della Specola Cidnea “Angelo Ferretti Torricelli” per l'anno 1992

L’annuario contiene le tradizionali pagine pari con le ricorrenze astronomiche e quelle dispari con i dati sulla Luna e le posizioni del nostro satellite rispetto alle stelle. Le note astronomiche di questa edizione sono dedicate alla navigazione astronomica ai tempi di Colombo, a cura di Remo C. Grillo, responsabile della Scuola di astronomia nautica, alle stelle come sorgenti otticamente puntiformi, a cura di Mirco Antiga, docente del Liceo scientifico Bagatta di Desenzano e alla scala delle distanze astronomiche, a cura di Massimo Della Valle, responsabile scientifico d’U.A.B., tuttora in missione al]’European Southern Observatory di La Silla (Cile).
L’inserto centrale contiene il regolamento della terza edizione del concorso internazionale “Le ombre del tempo” per autori di orologi solari. Le fotografie di questo annuario sono dedicate in particolare ad alcune delle numerose opere che hanno preso parte alla seconda edizione del concorso.
Infine completano la pubblicazione le pagine contenenti le effemeridi e i grafici relativi al Sole, ai pianeti e ai principali asteroidi. Le effemeridi sono state preparate da Wladimiro Marinello, mentre i grafici e le tabelle mensili della Luna sono stati realizzati tramite programmi elaborati da Sergio Filippini.

copertina



*

  home page ARAR Biblioteca   E-mail Il Planetario Il Comune di Ravenna