copertina

1271: Il grande spettacolo del cielo
otto visioni dell'universo dall'antichità ai giorni nostri

In questo libro un astrofisico ci guida attraverso otto successive rappresentazioni del cosmo, da quella concepita dagli ignoti costruttori di Stonehenge a quella del nostro secolo, ottenuta grazie ai raffinati strumenti dei telescopi e delle sonde spaziali. Mappe che rivelano le sorprendenti intuizioni degli antichi, la genialità della visione di Dante, i profondi cambiamenti prodotti nella mentalità scientifica e nella cultura europee, fra Cinquecento e Seicento, dallo smantellamento delle sfere celesti, che aprì lo sguardo sullo spazio infinito. Quadri che diventano via via più dettagliati e precisi, come quello disegnato da Keplero, che fissò le leggi della danza ordinata dei pianeti intorno al Sole, o quello di Newton, che descrisse l’insieme dei movimenti celesti e terrestri con un’unica equazione matematica. Fino all’ottavo scenario, con la rivoluzionaria architettura spazio-temporale pensata da Einstein e la scoperta di quel mare di microonde, residuo del Big Bang, che ha aperto una finestra sull’universo primordiale. Nel racconto di Marco Bersanelli l’avventura cominciata ventimila anni fa di fronte allo spettacolo del cielo diventa un romanzo. Una storia emozionante che si sviluppa intorno alla perenne ricerca condotta dall’uomo per rispondere al mistero delle proprie origini.

 




1272:



copertina 1273:



1274: copertina



copertina 1275:



1276: copertina



copertina 1277:



1278: copertina



copertina 1279:



1280: copertina



*

  home page ARAR Biblioteca   E-mail Il Planetario Il Comune di Ravenna